Atalanta di Gianni Rodari

Scritto il 20 ottobre 2016 nella sezione Consigli di lettura

Atalanta immagineCon questo libro per la prima volta Gianni Rodari affronta il meraviglioso mondo della mitologia greca e racconta, con la sua consueta maestria, la storia di un personaggio femminile capace di lasciare il segno anche nell’immaginario dei lettori di oggi.

Questo libro ha segnato l’infanzia della libraia Alessia che fin da piccolissima ha trovato nella mitologia, in quelle storie antiche, un mondo straordinario in cui perdersi e ritrovarsi. Quando ripensa a quelle leggende rivede ancora gli stessi paesaggi, pieni di sole e di vento, sente lo scrosciare delle onde del misterioso mare Egeo e il profumo di mirto e rosmarino.
Ricorda di aver amato Artemide, Dea della caccia e delle foreste, di aver desiderato per sé il cavallo alato Pegaso e di aver voluto indossare i talari e il petaso del veloce Ermes.
Quante storie racchiuse in un unico libro! Le leggende mitologiche sono tutte intrecciate tra loro e dopo aver letto Atalanta, siamo certi che i bambini vorranno saperne di più di Teseo o Giasone o Perseo.

Quanto coraggio c’è in Atalanta e quanta voglia di seguire i suoi sogni senza pregiudizio alcuno! Spero che dopo questo libro i bambini possano portare un’energia nuova nel mondo, perché in molte bambine si cela un’anima selvatica e bella che chiede solo di essere vista. La mitologia ci racconta tutto questo e anche molto di più.

Roberto Calasso nella prefazione del suo libro “Le nozze di Cadmo e Armonia” riporta questa frase di Salustio:

“Queste storie non avvennero mai, ma sono sempre.”

 

TwitterGoogle+LinkedInShare