80 Lune – “Calamità, attentati, guerre: come la letteratura può aiutarci a spiegare la cronaca ai bambini.”

Quando: 15/11/2016 ore 21:00 - 23:00

Dove: Libreria Radice-Labirinto


Illustrazione di James Jean

Illustrazione di James Jean

Nadia Terranova, scrittrice.

Oggi più che mai i bambini sono esposti alla possibilità di ascoltare, vedere e a volte vivere episodi di cronaca a cui gli stessi adulti faticano a trovare risposte. Spesso si ritrovano soli con domande enormi, che non hanno il coraggio di affrontare e toccano le paure più ancestrali e profonde.
Perché in guerra ci sono bambini che usano le armi?
Perché da un momento all’altro possiamo morire in un attentato?
Come posso proteggermi dalla paura di un terremoto?
Da una cronaca violenta, che irrompe senza pietà e spesso senza filtri nella vita di tutti, si può cercare riparo nella letteratura, anche e soprattutto in quella per l’infanzia, che sublimando e narrando restituisce tridimensionalità e profondità ai problemi, spostando adulti e bambini in un luogo più confortevole da cui uscire più forti e consapevoli della propria fragilità. Senza trovare risposte assolute, ma strumenti possibili.

Nadia Terranova è nata a Messina nel 1978, è laureata in filosofia e vive a Roma. Ha pubblicato diversi libri per ragazzi tra cui Bruno il bambino che imparò a volare (Orecchio acerbo, 2012, illustrazioni di Ofra Amit, premio Napoli, premio Laura Orvieto), dedicato alla vita dello scrittore ebreo polacco Bruno Schulz, Le nuvole per terra (Einaudi Ragazzi, 2015), racconto di formazione sentimentale per preadolescenti e genitori, Casca il mondo (Mondadori, 2016) storia di due bambini, una guerra e un terremoto. Ha curato una riscrittura delle Mille e una notte illustrate da Christopher Corr per la Nuova Frontiera (2013).
Ha esordito nel romanzo con Gli anni al contrario (Einaudi), storia d’amore di due ragazzi tra il 1977 e il 1989, definito da Roberto Saviano uno dei migliori libri del 2015 e vincitore dei premi Bagutta Opera Prima, Brancati, Fiesole, Grotte della Gurfa, Viadana e Viadana Giovani. Tiene periodicamente laboratori di scrittura per ragazzi e per adulti. Collabora con le pagine culturali di diverse testate, tra cui Il Magazine, Il Foglio e Internazionale. È tradotta in Francia, Spagna, Messico, Polonia e Lituania.

TwitterGoogle+LinkedInShare