Festival della Fiaba 2015

Scritto il 6 giugno 2015 nella sezione Blog

Cari amici,
il programma della seconda edizione del Festival della Fiaba è davvero ricco.
Qui vi segnaliamo alcuni eventi da non perdere.
Per leggere il programma completo e per prenotarvi visitate il sito del Festival della Fiaba.
La libreria Radice-Labirinto anche quest’anno ha fatto parte del collettivo del Festival e occuperà una delle casette nel “Giardino delle botteghe”.
Nella nostra libreria al Festival troverete un’accurata selezione di libri e saggi sulle fiabe, giocattoli in legno e buoni consigli a fuoco di lampada.
Nella casetta del bosco la vostra libraia, insieme ad altre tre narratrici, accenderà ancora una volta la fiamma di meraviglia della fiaba che per tutto l’anno abbiamo tenuto viva nel focolare delle storie in libreria.

Giovedì 11

ore 20,15
Pd 17LA FIABA, UNA STORIA CHE NASCONDE E LIBERA: veli d’ombra e sussulti d’oscurità nell’ambiguità del fiabesco
CONFERENZA

A cura della Prof.ssa MILENA BERNARDI Università di Bologna, dipartimento di Letteratura per l’Infanzia.
Le fiabe dicono e celano, illudono mentre alfabetizzano alla delusione. Iniziali e conclusive, sono storie di ambivalenza, nascondimento, strati di senso che ospitano e rappresentano i volti dell’indicibile. Nella complessità di storie così antiche eppure nostre risuonano rispecchiamenti e ritrovamenti che, spesso, ancora, inquietano. E dunque?
Luogo: Giardino antico
Ingresso gratuito

ore 23,30
Lisa D'Andrea, equilibrioI DUE VIANDANTI
LA FIABA DELLA BUONANOTTE

Monti e valli non s’incontrano, ma s’incontrano gli uomini, buoni e cattivi che siano. E così una volta s’incontrarono un calzolaio e un sarto in giro per il mondo.
Voci, lanterne e fiabe la sera nel bosco tra grandi come avveniva un tempo davanti al Filatoio, al Focolare, al fare, all’ascoltare…
Fiaba in voce semplice a cura di CRISTINA ZAMBONI
Luogo: Casetta delle fiabe nel bosco.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Venerdì 12

ore 22,30
Circe, Von StuckCOMARE MORTE
LA FIABA DELLA BUONASERA

Un uomo aveva dodici figli e solo per procurare loro il pane, doveva lavorare giorno e notte. Venne al mondo il tredicesimo ed il padre non sapeva più dove sbattere la testa…
Voci, lanterne e fiabe la sera nel bosco tra grandi come avveniva un tempo davanti al Filatoio, al Focolare, al fare, all’ascoltare…
Fiaba in voce semplice a cura di ALESSIA NAPOLITANO
Luogo: Casetta delle fiabe nel bosco.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

ore 23,30
Igor & Marina 3CENERENTOLA
LA FIABA DELLA BUONANOTTE
A un uomo ricco s’ammalò la moglie. Quando questa si sentì vicina alla fine, chiamò accanto a se la sua unica figlia e le disse: Cara bambina rimani sempre buona e gentile come sei ed io ti guarderò dal cielo e ti sarò sempre vicina…
Voci, lanterne e fiabe la sera nel bosco tra grandi come avveniva un tempo davanti al Filatoio, al Focolare, al fare, all’ascoltare…
Fiaba in voce semplice a cura di CRISTINA ZAMBONI
Luogo: Casetta delle fiabe nel bosco.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Sabato 13

ore 20,30
proserpinaCONOSCERE IL MALE PER FARE BENE, alchimia e fiabe
CONFERENZA

A cura di CAPITANO NEMO
“Così da una Mela unica il Male è cresciuto in ogni cosa”: in un mondo creato da Madre Natura secondo un progetto dualistico, si può fare a meno del male? La risposta è banale. Dunque sembra che il Male – oltre che imprescindibile ed ineluttabile in questa nostra manifestazione – abbia un senso preciso. Persino importante.
L’Alchimia, la più antica delle Scienze sperimentali della Natura, offre un approccio radicalmente diverso: nella materia più vile, infetta, fetida, repellente, immonda e turpe – un vero e proprio Infernum in miniatura – giace nascosta Lux: la Vergine casta e pura, la Principessa, la Forza forte di ogni cosa.
Luogo: Giardino Antico
Ingresso gratuito

ore 22,30
cap rosCAPPUCCETTO ROSSO
LA FIABA DELLA BUONASERA

C’era una volta una bambina tanto carina e dolce che solo a vederla tutti se ne innamoravano, e specialmente la nonna che non sapeva davvero più cosa regalarle; una volta le regalò un cappuccetto di velluto rosso…
Voci, lanterne e fiabe la sera nel bosco tra grandi come avveniva un tempo davanti al Filatoio, al Focolare, al fare, all’ascoltare…
Fiaba in voce semplice a cura di ALESSIA NAPOLITANO
Luogo: Casetta delle fiabe nel bosco.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

ore 23,30
Alexander Yanin 2LA VECCHIA NEL BOSCO
LA FIABA DELLA BUONANOTTE

C’era una volta una povera servetta che attraversava un gran bosco con i suoi padroni; e quando vi furono nel mezzo, dal fitto sbucarono dei briganti e uccisero tutti quelli che trovarono, meno la fanciulla che si era nascosta…
Voci, lanterne e fiabe la sera nel bosco tra grandi come avveniva un tempo davanti al Filatoio, al Focolare, al fare, all’ascoltare…
Fiaba in voce semplice a cura di CRISTINA ZAMBONI
Luogo: Casetta delle fiabe nel bosco.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Domenica 14

gilbert legrandore 18,00
TRACCE SONORE
LABORATOIO per Bambini e Genitori

A cura di MAURO FALSAROLO
In uno spazio in mezzo al bosco, appositamente allestito e attrezzato, prenderanno vita paesaggi sonori fiabeschi, in un’improvvisazione condotta dal musicista Mauro Falsarolo. I microfoni accesi seguiranno le tracce sonore che adulti e bambini potranno lasciare al loro passaggio, incontrando strumenti e marchingegni sonori di ogni origine e natura.
Luogo: Giardino Antico
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA

IMG-20150606-WA0003ore 23,30
ROSASPINA
LA FIABA DELLA BUONANOTTE

Tanto tempo fa c’erano un re ed una regina che ogni giorno dicevano…ah se potessimo avere un bambino…ma dopo un anno nacque una bambina.
Voci, lanterne e fiabe la sera nel bosco tra grandi come avveniva un tempo davanti al Filatoio, al Focolare, al fare, all’ascoltare…
Fiaba in voce semplice a cura di CRISTINA ZAMBONI
Luogo: Casetta delle fiabe nel bosco.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Giovedì 18

l'oca e la morteore 20,00
LA MORTE ED IL TULIPANO
CONFERENZA

A cura di ALESSIA NAPOLITANO, libraia e fondatrice della libreira per l’infanzia Radice-Labirinto
Un viaggio tra le illustrazioni per esplorare l’immaginario legato ai temi dell’ombra e della morte. Da Wolf Erlbruch a Susanne Janssen, da Peter Sis a Sirish Rao, passando da Shaun Tan e Fabian Negrin.
Luogo: Giardino antico
Ingresso gratuito

IMG-20150606-WA0001ore 23,30
ROSABIANCA ROSAROSSA
LA FIABA DELLA BUONANOTTE

C’era una volta una povera vedova, che viveva sola nella sua piccola capanna, e davanti alla capanna c’era un giardino con due piccoli rosai; uno fioriva di rose bianche, l’altro di rose rosse.
Voci, lanterne e fiabe la sera nel bosco tra grandi come avveniva un tempo davanti al Filatoio, al Focolare, al fare, all’ascoltare…
Fiaba in voce semplice a cura di ALESSIA NAPOLITANO
Luogo: Casetta delle fiabe nel bosco.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Venerdì 19

IMG-20150606-WA0005ore 20,00
CAMMINARE I CONFINI a spasso con Comare Morte
CONFERENZA

A cura di MONICA MORINI, attrice e autrice del Teatro dell’Orsa
Quando le ombre si allungano? Nel confine del giorno teniamo tra le dita storie aggiustacuori, danziamo l’invisibile e ci pare di poter ingannare Comare Morte. Ma Comare Morte ci danza accanto, ha piedi di nebbia e ha un suo tempo.
Perché raccontiamo? Cosa ci dicono le storie? All’alba e al tramonto, le ombre hanno sostanza nuova, chi sa ascoltare vede l’invisibile e culla tesori di memoria e immaginazione.
Luogo: Giardino antico
Ingresso gratuito

Anna Berezovskaya 7ore 23,30
L’OMINO DELLA TERRA
LA FIABA DELLA BUONANOTTE

C’era una volta un re molo ricco che aveva tre figlie; esse andavano tutti i giorni a passeggio nel giardino del castello, lì il re aveva una gran passione per un albero di mele…
Voci, lanterne e fiabe la sera nel bosco tra grandi come avveniva un tempo davanti al Filatoio, al Focolare, al fare, all’ascoltare…
Fiaba in voce semplice a cura di GIORGIA TRANCHINA
Luogo: Casetta delle fiabe nel bosco.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Sabato 20

IMG-20150606-WA0004ore 21,30
UNA VITA SENZ’OMBRA
PERFORMANCE

di e con Giulio Costa
Peter Schlemihl è un uomo qualunque, che conduce una vita normale, con delle ambizioni comuni; ma l’incontro con un misterioso e apparentemente innocuo uomo in grigio lo porterà a vivere una vita straordinaria. Sul suo cammino troverà stivali magici, nidi che rendono invisibili, tesori che non si esauriscono mai, ma anche emarginazione, solitudine, disperazione. Il protagonista del romanzo di Chamisso, capolavoro indiscusso della letteratura romantica tedesca, è l’emblema dell’eterno conflitto fra luce e ombra, bene e male, colpa e innocenza, fantasia e realtà.
Luogo: Giardino Antico
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

IMG-20150606-WA0002ore 23,30
ENRICO DI FERRO il principe ranocchio
LA FIABA DELLA BUONANOTTE

Nei tempi antichi, quando desiderare aveva ancora un senso, c’era un re che aveva una figlia così bella, che persino il sole se ne stupiva quando un suo raggio le accarezzava il volto…
Voci, lanterne e fiabe la sera nel bosco tra grandi come avveniva un tempo davanti al Filatoio, al Focolare, al fare, all’ascoltare…
Fiaba in voce semplice a cura di GIORGIA TRANCHINA
Luogo: Casetta delle fiabe nel bosco.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Domenica 21 giugno

gilbert legrandore 18,00
TRACCE SONORE
LABORATOIO per Bambini e Genitori

A cura di MAURO FALSAROLO
In uno spazio in mezzo al bosco, appositamente allestito e attrezzato, prenderanno vita paesaggi sonori fiabeschi, in un’improvvisazione condotta dal musicista Mauro Falsarolo. I microfoni accesi seguiranno le tracce sonore che adulti e bambini potranno lasciare al loro passaggio, incontrando strumenti e marchingegni sonori di ogni origine e natura.
Luogo: Giardino Antico
PRENOTAZIONE CONSIGLIATA

Jurga Martinore 19,30
“UN’ ESPERIENZA VENTENNALE DI VITA QUOTIDIANA” La Corte dei Bambini
CONFERENZA

A cura di DAVIDE QUINCI
Due maestri racconteranno la vita nei Centri Infanzia descrivendo la giornata tipo, condividendo il pensiero e le riflessioni a sostegno delle scelte effettuate nell’ideazione e nella realizzazione del progetto.
Prima della conferenza una chiacchierata sul
TEMPO GIUSTO NEL LIBERO SPAZIO a cura di ELISA MONTORSI
Luogo: Fienile
Ingresso gratuito

IMG-20150606-WA0004ore 21,30
UNA VITA SENZ’OMBRA
PERFORMANCE

di e con Giulio Costa
Peter Schlemihl è un uomo qualunque, che conduce una vita normale, con delle ambizioni comuni; ma l’incontro con un misterioso e apparentemente innocuo uomo in grigio lo porterà a vivere una vita straordinaria. Sul suo cammino troverà stivali magici, nidi che rendono invisibili, tesori che non si esauriscono mai, ma anche emarginazione, solitudine, disperazione. Il protagonista del romanzo di Chamisso, capolavoro indiscusso della letteratura romantica tedesca, è l’emblema dell’eterno conflitto fra luce e ombra, bene e male, colpa e innocenza, fantasia e realtà.
Luogo: Giardino Antico
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Helen Godfrey 1ore 23,30
HANSEL E GRETEL
LA FIABA DELLA BUONANOTTE

Proprio davanti ad un grande bosco abitava un povero taglialegna con la moglie e due figli: il figlio si chiamava Hansel e la figlia Gretel…
Voci, lanterne e fiabe la sera nel bosco tra grandi come avveniva un tempo davanti al Filatoio, al Focolare, al fare, all’ascoltare…
Fiaba in voce semplice alla fine di tutto a cura di NICOLETTA GIBERTI
Luogo: Casetta delle fiabe nel bosco.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

TwitterGoogle+LinkedInShare