Il taccuino della libraia – Pesce Guizzante #3

Scritto il 18 luglio 2016 nella sezione Blog

Premessa

I pensieri sono pesci guizzanti, difficili da acchiappare.
Ho da sempre un’ammirazione segreta per chi tiene in tasca un quadernino in cui annotare i propri pensieri, un piccolo mare di carta nel quale riconoscere tra segni a matita e ad inchiostro, i guizzi di quei pesciolini disordinati e caotici.
L’estate è la stagione perfetta per un taccuino, per un quaderno fatto di note a margine, di parole intrecciate senza logica apparente, una corrente gioiosa e veloce in cui tuffare lo sguardo a distanza di giorni per ripescare tesori.
Così ho deciso di annotarli qui, senza troppe remore. Pensieri veloci che condivido con voi e su cui, magari, rifletterò i in modo più approfondito in futuro.
Buoni pensieri!

Illustrazione di Elise Gravel

Illustrazione di Elise Gravel

Quando ho finito di leggere un libro che non mi piace, mi trovo a pensare che ciò che annoia me potrebbe annoiare anche un bambino.
Se io trovo un testo banale e scontato perché dovrei offrirlo ad un lettore? Qualcuno potrebbe obiettare che il bambino non ha in tasca tutte le esperienze che ho fatto io e che sta costruendo i suoi pensieri piano piano. E’ vero. Ma se penso a come io ho costruito i miei pensieri, posso affermare con sicurezza che non è stato di certo leggendo libri a tema: nessun libro mi ha mai parlato esplicitamente di amicizia, coraggio, amore… tutte queste cose io le ho imparate prima di tutto dalla vita e poi dalle storie. Le storie della gente e le storie nei libri , e quelle storie non mi dicevano: “Attento: ora sto per parlarti di cosa sia un amico” o “ Attento: ora provo a spiegarti cosa provano due persone innamorate”.
I libri mi dicevano: leggimi, ti porterò lontano e tu potrai fare tesoro delle mie parole o buttarle in fondo ad un pozzo; tu leggimi, ascolta le mie storie e sentiti libero di vedere anche quello che non c’è.
Ecco io dai libri vorrei questo.

Se vuoi conoscere i primi due pesci guizzanti, leggi Note a margine e Note a margine: Pesce guizzante #2.

TwitterGoogle+LinkedInShare