Disegnare una mappa

mappa

DISEGNARE UNA MAPPA.

Le parole che orientano e costruiscono mondi nella buona letteratura per bambini e ragazzi.

Quarta edizione

È con grande piacere che vi presentiamo la quarta edizione di “Disegnare una mappa”, tre giornate di formazione per tracciare un percorso nel vasto mondo dei libri per bambini e ragazzi. A partire da venerdì 6 ottobre potrete partecipare a incontri con docenti e ricercatori in letteratura per l’infanzia e seguire laboratori di scrittura. Quest’anno “Disegnare una mappa” abolisce il tema, aderendo a quello che è forse sempre stato il suo campo di ricerca precipuo: la parola. Che sia segno o simbolo, suono o immagine, la parola diventa l’espressione primaria dello spirito umano, vocalizzo che nomina il mondo e al contempo lo trasforma. Controcorrente rispetto al grande successo che l’illustrazione ha avuto negli ultimi anni, Radice-Labirinto desidera ridare spazio alla parola che oggi sembra perdere splendore e potenza nel libro per bambini e ragazzi. Pensiamo che la parola letteraria non debba essere patrimonio di pochi né lontana dai bambini in età prescolare; essa orienta e costruisce il pensiero fin dalla più tenera età , culla e incanta educando l’orecchio alla musicalità e alla bellezza della propria lingua madre, mentre con leggerezza e sapienza ci conduce verso noi stessi e verso gli altri. E mentre siamo allarmati da un’ alfabetismo di ritorno importante, mentre il vocabolario delle nuove generazioni si assottiglia, mentre le immagini sembrano poter far a meno della lingua scritta, la libreria Radice-Labirinto vi offre un’iniziativa nel cui programma piccolo ma molto curato, potrete tornare a riflettere sulle parole capaci di disegnare mappe e mondi nella buona letteratura per bambini e ragazzi.


Cliccate qui per consultare il programma 2017