L’evoluzione di Calpurnia di Jaqueline Kelly

Scritto il 22 settembre 2016 nella sezione Consigli di lettura

CalpurniaQuesto è uno dei romanzi più arguti, intelligenti e divertenti uscito negli ultimi anni.

Siamo al capodanno del 1900 e Callie Vee (Calpurnia Virginia Tate) scopre nel nonno un eccentrico naturalista e nella sua vasta biblioteca il riscatto da una vita di merletti, calze di lana e torte di mele.  Senza parlare di stereotipi (argomento che mi ha personalmente molto stancato) questo libro con leggerezza, ironia e sagacia vi farà desiderare di viaggiare nel tempo per incontrare Calpurnia e la sua numerosa – e strampalata – famiglia. Vorrete indossare corsetti e al contempo liberarvene, vorrete prendere noiose lezioni di piano e contemporaneamente desidererete fuggire al fiume a caccia di insetti, vorrete recitare i propositi del nuovo anno davanti a tutta la famiglia schierata e poi sgattaiolare fuori all’alba per vedere la neve, vorrete chiamare “madre” la vostra mamma dandole del lei mentre nutrite un  grande affetto affetto per la cuoca in cucina.

Qui c’è tutto quello che vi serve per una lettura davvero evolutiva (parola di Charles Darwin).

TwitterGoogle+LinkedInShare