Scuola Radice #8 Una scuola dove

Scritto il 31 marzo 2016 nella sezione Blog
Illustrazione di Isabelle Arsenault

Illustrazione di Isabelle Arsenault

A Scuola Radice seguiremo i traguardi per lo sviluppo delle competenze promulgati dalle Indicazioni Nazionali per il Curricolo della Scuola dell’Infanzia e del Primo Ciclo di Istruzione (che nel 2012 hanno sostituito i programmi), avvalendoci della libertà e della responsabilità di scegliere l’itinerario più opportuno per consentire ai nostri alunni di imparare bene e con piacere.

In linea con il testo del Ministero, Scuola Radice vuole essere un contesto capace di dare senso alla varietà delle esperienze dei bambini, offrendo occasioni, mettendo a disposizione strumenti, promuovendo la capacità di elaborazione degli itinerari personali, favorendo l’autonomia di pensiero.
Le Indicazioni Ministeriali incoraggiano un uso flessibile degli spazi e una modalità di lavoro laboratoriale, capace di sostenere la ricerca e la progettualità, senza definire “dove” una scuola “sufficientemente buona” debba avere luogo.

Scuola Radice si propone di essere quel dove.

Una scuola autentica, non alternativa. Contemporanea, ma non appiattita sul presente.
Una scuola che pone obbiettivi chiari e trasparenti, ma sostiene con coraggio la possibilità di raggiungerli attraverso strade diverse, metodologie altre, esperienze plurime.

Perché, come afferma Keri Smith “non esiste un unico modo di conoscere le cose”.

 

TwitterGoogle+LinkedInShare