La voce incantata del Labirinto

Io narravo Hansel e Gretel quel giorno. Era novembre e faceva freddo. La luce della notte, alle cinque del pomeriggio, aveva già preso le vetrine, ma la fiamma del nostro focolare brillava viva e inquieta. Non mi sono accorta che Erica mi fotografava.

continua >