Domenica è poesia

15,0045,00

L’esclusiva raccolta delle poesie pubblicate ogni domenica sulla pagina Facebook di Radice-Labirinto, abbinabile con uno dei libri di poesia proposti dalla libreria.

Scegli se acquistare Domenica è poesia da solo o insieme ad una delle raccolte proposte da Radice-Labirinto.
Scorri la selezione dei prodotti per scegliere il tuo abbinamento preferito cliccando su “Scegli un opzione”

Svuota
COD: N/A Categorie: , ,

Descrizione

La domenica è un giorno in cui si può raccogliere il tempo tra le mani e portarlo all’orecchio come una conchiglia. La poesia è suono che avvicina, è parola che chiama e rivela. Domenica dopo domenica ho raccolto la voce dei poeti e delle poete che più amo come fossero preghiere laiche.
Ho accompagnato ogni poesia con un breve pensiero senza nessuna pretesa di esaurire l’universo racchiuso nei versi, e ho scelto un’immagine d’artista, a volte un dipinto, altre un’illustrazione, per dare respiro alle parole.
“La poesia è un dono fatto agli attenti”, scriveva Paul Celan e io desidero credere che avremo più cura della vita se ci faremo svegliare dalla poesia.

Con amore,

Alessia
(Prefazione di “Domenica è poesia”)

Acquista l’esclusiva raccolta delle poesie pubblicate ogni domenica sulla pagina Facebook di Radice-Labirinto.

Il libro può essere acquistato singolarmente o assieme ad una delle raccolte di poesie proposte dalla libreria.
Scorri l’elenco dei prodotti per verificare quali abbinamenti sono disponibili.

Informazioni aggiuntive

Abbinamenti disponibili

Domenica è poesia, Domenica è poesia Vita meravigliosa (Patrizia Cavalli), Domenica è poesia Tutte le poesie (Giorgio Caproni), Domenica è poesia Mappa del nuovo mondo (Derek Walcott), Domenica è poesia La manutenzione della solitudine (Giuseppe Semeraro), Domenica è poesia Parleranno le tempeste (Janet Frame), Domenica è poesia Parole. Tutte le poesie (Antonia Pozzi), Domenica è poesia L'iris selvatico (Louise Gluck), Domenica è poesia La via delle parole (Anne Stevenson), Domenica è poesia Foglie d'erba (Walt Whitman)