Accade in libreria

Quale infanzia?

Pubblicato il

Meditavo sul fatto che per molti adulti che entrano in libreria le memorie d’infanzia sono spesso stereotipate, come se di fronte all’acquisto di un libro ( e forse non solo in questa circostanza) essi perdessero la capacità di ricondursi al loro sé bambino.

Consigli di lettura

I fiori della piccola Ida – Fiaba illustrata

Pubblicato il

C’è in questa fiaba la stessa giocosa e sognante inquietudine del soldatino di stagno, dei sette in un bacello, della collana di perle, della teiera, dell’ago da rammendo, delle candele, insomma di quelle fiabe in cui Andersen dà voce alle minuterie delle stanze dei bambini, dei cassetti, delle ceste del cucito, quasi che gli oggetti – e solo essi – potessero raccontare del mistero e della bellezza peritura dell’infanzia, con il tempo limitato delle nursery, sospese, come le ore della notte, nello spazio di una casa.

Accade in libreria

I regali di compleanno

Pubblicato il

I desideri sono stelle che brillano nel buio, nel vuoto. Per raggiungerle ( de sidera – letteralmente “verso le stelle”) bisogna spingere avanti il cuore e la volontà, occorre aspettare e maturare costanza e pazienza.

Accade in libreria

La lettura condivisa dopo i 6 anni

Pubblicato il

Spesso, dopo i sei anni, si tende a far leggere i bambini da soli, proponendo letture che nell’intento di essere estremamente semplici scadono spesso in letture sciatte e prive di fascino. Se prima dei sei anni è l’albo illustrato a farla da padrone dopo l’ingresso alla scuola primaria si inizia a contare il numero della pagine, a rifiutare, quasi categoricamente, i libri di sole parole,.