Una bambina da non frequentare

16,00

Titolo: Una bambina da non frequentare
Autore: Irmgard Keun
Editore: L’orma editore
Collana: Kreuzville Aleph
EAN: 9788899793562

Descrizione

Una bambina da non frequentare è senza dubbio un manifesto di indipendenza intellettuale, uno spaccato preciso e pungente di un’infanzia che non cede alla tenace morsa delle convenzioni sociali. Ma non è solo questo, perché sarebbe ancora troppo poco: una bambina da non frequentare non cede in primo luogo a quel pensare ai bambini lezioso e idealizzato tipico degli adulti della nostra generazione. E non potrebbe farlo comunque, direte voi, dato che il romanzo venne scritto da Irmgard Keun nel 1936. In questo libro si legge la volontà di presentare una storia finalmente degna di nota, che rompe i canoni e straripa oltre il perbenismo, il sentimentalismo, l’idealizzazione di un’infanzia sempre più adulta e addomesticata (il che è paradossale se si pensa a cosa si porti dietro il termine ribellione). La bambina di questo romanzo ha dieci anni e uno spirito arguto. La lingua di Irmgard Keun è tagliente, spassosissima e non perde un colpo: capitolare sotto il peso di ciò che ci si aspetta da un racconto d’infanzia (che qui assume i tratti di una biografia) è un fatto fin troppo evidente in molti romanzi o albi contemporanei.