Poesie della notte, del giorno, di ogni cosa intorno

16,00

Titolo: Poesie della notte, del giorno, di ogni cosa intorno
Categoria: Poesia
Autore: Silvia Vecchini, Marina Marcolin
Editore: Topipittori
Collana: –
EAN: 9788898523085

1 disponibili (ordinabile)

Categorie: , ,

Descrizione

Quando senti l’estate arrivare
metti tra le cose da fare
cogliere un papavero premere
il pistillo stampare una stella
sulla fronte di un’amica
fischiare usando un filo d’erba
lasciare una briciola in terra
e aspettare una formica
cercare un soffione prendere
fiato soffiare insieme
ricordare che ogni desiderio
è un seme.

La poesia è fatta così, ti fa lo sgambetto. Tu pensi all’estate che arriva e ad un tratto trovi tutte le parole che ti occorrono. Oppure ti sdrai in un prato, in un giorno di sole, ed ecco apparire tra i tuoi pensieri la frase perfetta… ricordare che ogni desiderio è un seme.
O stai per salire sull’autobus e vedi al bordo del marciapiede un papavero, e non resisti… premere il pistillo stampare una stella.

Le cose belle ci accompagnano, restano con noi, anche se spesso ci sembra di poterne fare a meno. La bellezza vuole far parte della nostra esistenza. Ci accorgiamo di quanto ci sia necessaria quando una piccola poesia ci riaffiora alla mente, così, senza che le parole siano state invitate. Dove l’abbiamo letta?

In questo caso possiamo aiutarvi noi: la poesia è di Silvia Vecchini ed è tratta dal libro “Poesie della notte, del giorno, di ogni cosa intorno” con le delicate illustrazioni di Marina Marcolin. Scoprilo leggendo una mia recensione qui https://www.radicelabirinto.it/poesie-della-notte-del-giorno-di-ogni-cosa-intorno/

Ps. Alessia esegue un’analisi comparativa letteraria di questa raccolta di poesie in una lezione del corso online Lo Scomodino. Lezioni di equilibrismi letterari: l’abbonamento trimestrale primaverile (aprile – maggio – giugno 2022) sfiora leggera come farfalle la poesia.

Sei lezioni di un’ora ciascuna per grattare uno sguardo insolito sulla poesia, non solo quella per bambini. Leggerete criticamente insieme ad Alessia le raccolte edite negli ultimi tre anni e capirete perché, nella filosofia di Radice-Labirinto, l’aggettivo “poetico” sia così raro e così prezioso, soprattutto abbinato all’albo illustrato.

Iscriviti all’abbonamento trimestrale cliccando qui: https://corsi.radicelabirinto.it/courses/lo-scomodino-trimestrale-aprile-maggio-giugno-2022

Iscriviti all’abbonamento mensile (nella quale è presente la lezione di critica letteraria con protagonista questo libro) cliccando qui: https://corsi.radicelabirinto.it/courses/lo-scomodino-maggio-2022