Narrazioni in libreria: il focolare delle fiabe

Alla libreria Radice-Labirinto c'è un focolare.

Al calore della fiamma viva dell’immaginazione, la libraia Alessia narra fiabe, miti e racconti attingendo dai repertori popolari di tutto il mondo.

Gli incontri si svolgono alla libreria Radice-Labirinto in Corso Roma 38, un luogo incantato dove adulti e bambini potranno sedere vicini ad ascoltare le fiabe intorno al focolare.

Per dare la possibilità a tutti i bambini di partecipare, le fiabe verranno narrate una volta di martedì, una volta di mercoledì e una volta di sabato.

Gli incontri sono su prenotazione e costano 5 euro a bambino; per prenotare potete contattarci al 059-642361, mandare un messaggio alla nostra pagina Facebook o scriverci una mail a info@radicelabirinto.it.

CALENDARIO DI PRIMAVERA

Il focolare primaverile ha meno date rispetto a quello d'autunno e d'inverno perché con la fiamma del sole sempre più viva i bambini corrono fuori a giocare, ed è giusto così. Buona primavera!

Tutti gli appuntamenti infrasettimanali sono alle ore 17,15; il sabato alle ore 16,15.

Marzo: sabato 9,  venerdì 15, martedì 26

Aprile: venerdì 5, sabato 20, mercoledì 24.

Maggio : martedì 7, mercoledì 15.

 

Le fiabe delle prossime settimane

Marzo 2019
Venerdì 5 aprile, ore 17:15 alla libreria Radice-Labirinto
Rosina

Tu...io...
chissà...
Senza scarpetta
senza castello
senza pietà.
Rosa di campo
che sbocci appena
alle lacrime
al  pianto
lascia la pena,
di mio prendi il cuore
il tuo lascialo a me
Tu non lo sai
ma sono figlio
di re.

 

 

 

 

 

Sabato 20 aprile, ore 16:15 alla libreria Radice-Labirinto
La melarancia

Cara fanciulla
di niente vestita
Tu qui mi nasci
tra le mie dita?
Profumo di arancio
buccia succosa
Capelli rossi
bocca carnosa
Sei tu la sposa
che voglio per me
bianca di latte
rossa di sangue
più bella non c'è.

 

 

 

Mercoledì 24 aprile, ore 17:15 alla libreria Radice-Labirinto
Briciole

Zitta sorella
non aver paura
non devi tremare
pensa solo a camminare
la luna brilla
illumina i sassi
nella notte scura.
Zitto fratello
non aver paura
non devi parlare
pensa solo a mangiare
Il forno è caldo
e io sono pronta
Il sole sorge
e la luna tramonta.