Accade in libreria

2018 – I libri più venduti

Il 2018 è stato per Radice-Labirinto un anno di cambiamenti importanti.

Il 17 giugno è stata inaugurata la nuova sede in Corso Roma 38. Il trasloco è stato impegnativo nonostante dovessimo solo attraversare la strada, ma la soddisfazione nel vedere la nuova libreria ha ricompensato ogni fatica.

In occasione di questo importante cambiamento è stato rinnovato anche il sito e dopo mesi di intenso lavoro, ci sembra che la navigazione sia ora più semplice e la fruizione delle varie sezioni più efficace.

Il 2018 è stato anche l’anno in cui abbiamo inaugurato la nostra newsletter “Tra i rami” un vero e proprio editoriale che vi aggiorna ogni mese sulle novità di Radice-Labirinto e vi tiene compagnia per un mese con rubriche che spaziano dalla poesia alla narrativa, dalle novità editoriali alle riflessioni sulla letteratura per bambini e ragazzi.

Grazie all’affetto e alla stima dei nostri lettori, a dicembre 2018 è stato editato il terzo cd delle fiabe “Intorno al focolare”. In tanti ci  scrivete per raccontarci il vostro rinnovato amore per le fiabe e questo ci riempie di gioia.

Il cestino di Mirtillo è sempre più apprezzato ( più di 150 abbonati ) e nonostante richieda un impegno davvero importante e un’organizzazione impeccabile, siamo molto orgogliosi dei risultati ottenuti soprattutto perché questo abbonamento speciale è un patto di fiducia tra noi librai e voi lettori e ci permette di farvi scoprire libri interessanti e buoni portando nelle vostre case varietà e ricchezza.

Per la prima volta nel 2018 Radice-Labirinto ha aderito all’iniziativa nazionale “io leggo perché”; lo ha fatto un po’ a modo suo, ma siamo felici dei risultati ottenuti, abbiamo già idee per il prossimo anno per migliorare ancora di più questa occasione importante che avvicina le scuole e le famiglie alle librerie del territorio.

I nostri percorsi di formazione sono stati molto apprezzati e non solo nella nostra regione. Per il 2019 sono in cantiere belle novità e nuove date per i Seminari dal vivo,  mentre l’agenda delle collaborazioni con le scuole si infittisce di giorno in giorno. “Educare alle storie” è diventato un impegno importante della libreria e non possiamo che esserne molto felici.

Come promesso Radice-Labirinto ha allargato la mensola della narrativa leggendo a più non posso per offrire ai nostri lettori il meglio. Questo sforzo è stato largamente ricompensato e molti nuovi lettori si sono avvicinati alle parole: i bambini in età prescolare ( e i loro genitori) hanno scoperto che le immagini possono essere anche quelle che si dipingono dentro di noi quando ascoltiamo una storia; i bambini che hanno frequentato Radice-Labirinto fin da piccoli hanno trovato una continuità a scaffale che rispettasse qualità e bellezza; i bambini della scuola primaria e i ragazzi delle medie si sono affidati al consiglio dei librai provando a leggere anche titoli diversi dal solito (per poi tornare a chiedercene altri); gli adulti si sono avvicinati ai libri senza considerare le fasce d’età intuendo che la buona letteratura è buona e basta e che un libro può catturarci in qualsiasi momento della nostra vita.

Certo, l’albo illustrato resta il Re dello scaffale, ma piano piano stiamo costruendo una consapevolezza diversa nei nostri lettori grazie ai criteri rigorosissimi con cui allestiamo gli scaffali. Inoltre è sempre più bello vedere i nostri lettori che si affacciano ai libri di sole parole già dai tre anni ed è altrettanto soddisfacente vedere quali albi vengano venduti di più.

Ecco allora che ci sembrava interessante condividere con voi la classifica dei libri più venduti a Radice-Labirinto nel 2018.

(Abbiamo scelto di elencare i primi 30 titoli perché sarebbe incongruo fermarsi ai primi dieci titoli: spesso la storia di una libreria si fa più interessante a metà classifica.)

1 – Storie della notte (Topipittori) con 110 copie
2 – Il grande libro dei pisolini (Topipittori) con 99 copie
3 – La volpe e il Tomte (Il gioco di leggere) con 77 copie
4 – Guarda fuori (Minibombo) con 67 copie
5 – Autunno (Topipittori) con 66 copie
6 – Sul prato, sotto il prato (topipittori) con 64 copie
7 – Riccioli d’oro (Lapis) con 61 copie
8 – Cecino (Kalandraka) con 60 copie
9 – Il meraviglioso Cicciapelliccia (Topipittori) con 59 copie
10 – Una tigre all’ora del tè (Mondadori) con 58 copie
11 – Bjorn, sei storie da orso (Terre di mezzo) con 57 copie
12 – Colorama (Ippocampo) con 50 copie
13 – Mentre tutti dormono (Il gioco di leggere) con 46 copie
14 – Dory fantasmagorica (Terre di mezzo) con 46 copie
15 – Ti cerco, ti trovo (Camelozampa) con 43 copie
16 – Katitzi (Iperborea) con 43 copie
17 – Mary e il fiore della strega (Rizzoli) con 42 copie
18 – Ultimo venne il verme (Bompiani) con 41 copie
19 – Lindbergh (Orecchio acerbo) con 40 copie
20 – Che bello! (Topipittori) Con 40 copie
21 – Il raffreddore di Amos Perbacco (Babalibri) con 39 copie
22 – In spiaggia (Topipittori) con 39 copie
23 – Edison (Orecchio acerbo) con 38 copie
24 – Mammalingua (Il Castoro) con 37 copie
25 – Peter e Petra (Iperborea) con 37 copie
26 – La porta (Orecchio acerbo) con 33 copie
27 – Il grande libro delle parole e delle figure (Babalibri) con 31 copie
28 – Il rubino di fumo (Salani) con 30 copie
29 – Il viaggio sul pesce (Topipittori) con 30 copie
30 – I figli del mastro vetraio (Iperborea) con 30 copie

Questi invece i primi 3  classificati di questo Natale 2018

1 – La volpe e il tomte (Il gioco di leggere) con 65 copie
2 – Peter e Petra (Iperborea) con 28 copie
3 – Storie della notte (Topipittori) con 27 copie

La casa editrice più venduta a Radice-Labirinto nel 2018 è Topipittori e a seguire con un distacco di fatturato notevole troviamo Ippocampo e Babalibri.

Questa invece la classifica generale di questi quasi 6 anni di attività (dal 2013 a fine 2018)

Vi proponiamo i primi 3 titoli.

1 – Lindbergh (Orecchio acerbo) con 385 copie vendute
2 – Leo e Lia (Giunti) con 324 copie vendute
3 – Il grande libro dei pisolini (Topipittori) con 300 copie vendute

Ora, non ci resta che augurarvi buon 2019 in compagnia delle storie. Il 2019 non sappiamo ancora cosa ci riserverà, ma i librai di Radice-Labirinto sono pieni di entusiasmo, idee e pensieri. Continuate a seguirci e a rendere viva la nostra libreria. Grazie per il vostro grande affetto.

 

Le fotografie di questo articolo sono di Erica Sacchetti

 

Related Post

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *